Mese: Aprile 2018

ASPORTAZIONI di dermatofibromi e ipercheratosi

Le cheratosi seborroiche ed i dermatofibromi sono delle neoformazioni cutanee benigne. Le cheratosi si manifestano con macchioline marroni-brunastre generalmente in rilievo e solitamente ruvide al tatto. La superficie delle aree colpite da cheratosi seborroica tende a squamarsi e a formare crosticine untuose. I dermatofibromai sono piccole escrescenze della pelle che possono svilupparsi in qualsiasi punto…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

TRATTAMENTO PER LE IPERCROMIE (macchie)

Le iperpigmentazioni sono alterazioni del colorito cutaneo che si presentano sotto forma di chiazze brunastre di varia forma e dimensione, che compaiono in genere sulle zone esposte al sole (viso, mani, décolleté). Le macchie sono causate dall’attivazione del processo di sintesi della melanina ad opera di diversi agenti, ad esempio, si formano per l’eccessiva esposizione…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

SOFT LIFTING con fili di sospensione

Quando i primi cedimenti del viso dovuti all’età, all’esposizione solare, cominciano a farsi evidenti, molti uomini e donne vorrebbero riconquistare la giovinezza perduta. Magari solo qualche ritocco per dare più freschezza a un viso stanco, senza stravolgerne i lineamenti. Molte persone, però, hanno paura di doversi sottoporre ad interventi chirurgici.  La chirurgia e medicina estetica…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

SCLEROSANTI

E’ un trattamento abbastanza sicuro, efficace, e relativamente indolore. Consiste nell’iniettare, all’interno dei piccoli vasi sanguigni (teleangiectasie) superficiali, una sostanza farmacologia ad azione sclerotizzante che provoca il collasso della parete capillare, la sua chiusura e successivamente la disgregazione e la scomparsa del capillare stesso. Non viene alterato il sistema circolatorio degli arti inferiori. Il trattamento…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

PEELING

Il peeling chimico è una tecnica impiegata per migliorare l’aspetto del mantello cutaneo. La procedura consiste nell’applicare sull’area di cute che intende trattare una soluzione chimica che ha potere abrasivo sulla pelle. Concentrazioni più o meno forti e sostanze differenti permettono al medico di regolare l’intensità del trattamento. Quanto più la nostra terapia sarà aggressiva…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

LASER PER CAPILLARI (VASCOLARE)

Il laser vascolare Neodimio-Yag (1064 nm) è utile per trattare lesioni vascolari, come le teleangectasie (comunemente dette “capillari”) e piccoli angiomi, in maniera efficace e definitiva. La fonte laser Nd-Yag interviene sui tratti vascolari più superficiali colpendo in maniera selettiva le lesioni. Nei casi più complessi si ricorre alle iniezioni sclerosanti.  


Aprile 12, 2018 0

FOTORINGIOVANIMENTO CON LUCE PULSATA

E’ un trattamento non invasivo, lascia la pelle più liscia e uniforme, conferendole un aspetto più giovanile. I trattamenti di fotoringiovanimento a luce pulsata sono un modo sicuro ed efficace per migliorare i segnali di invecchiamento di viso, collo, décolletè, braccia e mani. La terapia richiede 4-6 sedute di circa 20 minuti ciascuna, svolte a…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

Filler

“Fillers” sono tutte quelle sostanze che possono essere iniettate nei tessuti superficiali del nostro organismo con lo scopo, puramente estetico, di riempire. Possiamo riempire solchi, avvallamenti o rughe. Possiamo riempire aree atrofizzate o creare sinuosità poco sviluppate come zigomi o labbra. Possiamo riempire zone traumatizzate quali le cicatrici atrofiche o aree con perdita di tessuto.…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

EPILAZIONE PERMANENTE

La luce pulsata ad alta intensità (dall’inglese Intense Pulsed Light – IPL) è un’apparecchiatura elettronica comunemente utilizzata per praticare trattamenti di fotodepilazione e fotoringiovanimento. Questo tipo di tecnologia ha iniziato il suo sviluppo dalla fine degli anni ’90 ed è l’evoluzione del laser, da tempo impiegato a tale scopo. Il vantaggio di questo tipo di…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0

CAVITAZIONE

La cavitazione avviene quando un liquido è sottoposto in maniera adeguata ad ultrasuono, quando un’onda acustica passa attraverso un liquido, genera onde di espansione (pressione negativa) ed onde di compressione (pressione positiva). Se l’intensità dell’ultrasuono è abbastanza alta, può causare di bolle di vapore nel liquido: la cavitazione, consiste quindi nella formazione di zone di…
Leggi tutto


Aprile 12, 2018 0